Sembrava una felicità

0 out of 5

16.00

Questo libro è per chi non dorme la notte, per chi legge Il libro dell’inquietudine di Pessoa, per chi si deve comprare un paio di occhiali nuovi e sa già che li prenderà fuori moda, per chi non ha mai pensato di fare yoga e per chi vorrebbe una riproduzione fedele del Golden Record lanciato in orbita con il Voyager nel 1977.

 

Descrizione

[cmsmasters_row data_shortcode_id=”fca5a3118e”][cmsmasters_column data_width=”1/1″][cmsmasters_text shortcode_id=”e736787d8a”]

Sembrava una felicità

Sembrava una felicità è il ritratto di una donna, ma è soprattutto una riflessione sui misteri dell’intimità di coppia, della fiducia, della felicità e dell’amore. L’eroina creata da Jenny Offill, prima io narrante poi “Moglie”, si confronta con una serie di eventi felici e di catastrofi – le ambizioni personali in stallo, la scoperta dell’altro, la nascita di una bambina, il proprio ruolo di moglie, amante e madre, e infine il tradimento del marito.

Con un linguaggio che brilla di arguzia e feroce desiderio, Jenny Offill ha realizzato una storia d’amore venata di suspense che ha la velocità di un treno che sfreccia nella notte a tutta velocità. Sembrava una felicità è un romanzo da divorare in una sola seduta, anche se le intuizioni e le meditazioni che propone continuano a emozionare nel tempo.

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]

Informazioni aggiuntive

Autore

Jenny Offill

Traduzione

Francesca Novajra

Serie

La Stagione

Pagine

168

ISBN

978-88-99253-01-1

Data di uscita

19/03/2015

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Sembrava una felicità”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.